VILLABIAGIO-COLLIGIANA 4-0

VILLABIAGIO (4-3-1-2): Vitali 6,5; Fracassini 6,5 (26’ st Montanucci 6,5), Cenerini 7, Cangi 6.5, Vergaini 7; Goretti 7, Trequattrini 6,5 (19’ st Polidori 6,5), Ceccarelli 6,5 (39’ st Pettinelli 6,5); Ubaldi 7,5; Brunori 8,5 (37’ st Cardarelli 8), Francioni 7,5 (41’ Rinaldi 7). A disp.: Kikrri, Lorenzini, Cavalletti, Bevilacqua. All.: Cocciari
COLLIGIANA (4-4-2): Bellagamba 5,5; Tafi 6, De Vitis 6, Mussi 5,5, Benedetti 6; Biagi 6 (41’ st Aprile sv), Zaccaria 6 (16’ st Falorni 6), Cristiano 6, Pietrobbattisti 5,5; Bucaletti 6, Pierangeli 5,5 (29’ st Crisci 6). A disp.: Rossi, Lombardi, Pisaneschi, Maoggi, Segoni, Falorni, Proietti) All. Carobbi
ARBITRO: Catani di Fermo 6 (Pizzi e Calvarese)
MARCATORI: 42’ pt, 31’ st Brunori, 38’ st Francioni, 46’ st Cardarelli
NOTE: 100 spettatori. Ammoniti: Goretti (V). Angoli: 5-4. Rec.: pt 1’, st 4’

Vittoria, dedica a Stefano Gramaccia e terzo posto in classifica ritrovato. Il Villabiagio non poteva chiudere in modo migliore il girone di andata, andando infatti a battere tra le mura di casa il Colligiana (4 a 0), rilanciandosi così prepotentemente in campionato. Gli ospiti partono subito forte. Al minuto 14 Pierangioli la mette filtrante per Bucaletti che si trova solo davanti a Vitali, ma l’estremo difensore rossoblù compie un’autentica prodezza salvando il risultato. Alla mezz’ora bomber  Brunori risponde ai biancorossi, ma Bellagamba esce dai pali e ferma l’attaccante lanciato a rete. Il Villabiagio sul finire del primo tempo alza il baricentro e difatti arriva il gol del vantaggio. Al minuto 42 Brunori si inventa una punizione precisa a fil di palo. Bellagamba intuisce, ma nulla può ed i rossoblù passano in vantaggio. Inutile dire che la dedica è tutta per Gramaccia. Nella ripresa i ragazzi di mister Cocciari dilagano ed al minuto 31 è il solito Brunori che approfittando di una indecisione della retroguardia ospite festeggia il suo quindicesimo gol in campionato. Al minuto 38 è invece il turno di Francioni. Il numero 7 rossoblù approfitta di un rinvio corto del giovanissimo estremo difensore toscano e con un preciso pallonetto dai 20 metri gonfia la rete e sigla il gol del 3 a 0. Al minuto 46 c’è gloria anche per bomber Cardarelli che imbeccato alla perfezione da Rinaldi firma il 4 a 0 finale chiudendo così i giochi al “Vestrelli” di Castiglione della Valle.

MATTEO BRUNORI CAPOCANNONIERE DEL CAMPIONATO – FOTO LORENZO MONTAGNOLI