VILLABIAGIO – SANGIOVANNESE 2-1

VILLABIAGIO: Vitali, Lucaroni, Trequattrini, Vergaini, Cenerini, Cangi, Rondoni, Goretti, Brunori, Ubaldi, Francioni. A disp.: Kikrri, Lorenzini, Fracassini, Curti, Pettinelli, Ceccarelli, Montanucci, Rinaldi, Bevilacqua. All. Cocciari

SANGIOVANNESE: Scarpelli, Koaudio, Bindi, Mugelli, Bini, Nanni, Regoli, Bordo, Jukic, Keqi, Kernezo. A disp.: Valoriani, Bucaletti, Camilli, Calori, Lunghi, Testi, Sinatti, Bindi, Sichei. All. Cosaro

ARBITRO: Giacomo Monaco di Termoli (Stringini, Voytyuk)

MARCATORI: 12′ st e 24′ st rig. Brunori (V), 45′ st Jukic (S)

MATTEO BRUNORI ESULTA – FOTO LORENZO MONTAGNOLI

CASTIGLIONE DELLA VALLE – Il Villabiagio tiene il passo e resta al comando della classifica appaiato a Rimini e Fiorenzuola. Continua pure il momento magico di bomber Brunori che sigla un altra doppietta e vola a quota 12 centri in 13 incontri. Sotto la pioggia il primo tempo è combattuto soprattutto a centrocampo dove il recuperato Goretti, affiancato dal positivo Ubaldi e dai giovani Trequattrini e Rondoni alza una diga praticamente insormontabile per la Sangiovannese. Gli ospiti infatti non impegnano Vitali e quasi sempre sono costretti a rincorrere. Il villabiagio centra un incrocio con Brunori e nel finale mette paura almeno in paio di occasioni, recriminando anche per un presunto rigore non concesso. Nella ripresa il Bomber sblocca il risultato su calcio piazzato e raddoppia su rigore procurato da lui stesso. Nel finale la Sangiovannese trova il gol ma i toscani si svegliano troppo tardi per impensierire questo magico Villabiagio.

LUCA UBALDI PRESSATO DA UN AVVERSARIO – FOTO LORENZO MONTAGNOLI
GABRIELE GORETTI LOTTA A CENTROCAMPO – FOTO LORENZO MONTAGNOLI